Notiziario Agenda Tempo Libero Immagini Storia Comuni Associazioni Ecomuseo

Contatti

Tradate
Dalla scuola agli anziani e ritorno, Sempreattivi aiuta gli studenti che aiutano
Il successo dell'iniziativa ne estende la portata e lo aiuta a salire di livello, contando su partner di alto livello

12 Dicembre 2017 - Il corso di tablet organizzato nel contesto progetto Anziani sempreattivi, inaugurato nell’ambito degli Stati Generali del Welfare di Tradate nel 2014, mantiene con costanza l’offerta ai senior di partecipare per imparare come si utilizza la posta elettronica. Il Martedì (dalle 9.30 alle 11.30) nella sede del Centro di ascolto sociale di piazzetta Gandhi a Tradate (in piazza Mazzini, nel palazzo comunale) è possibile aggiungersi al gruppo che si è formato in questi anni.

Il progetto anche quest’anno disporrà della collaborazione degli studenti di terza classe dell’Istituto Geymonat di Tradate che si è rivelata da subito una opportunità per gli anziani impegnati a familiarizzare con le nuove tecnologie. In realtà non solo utilizzare la posta elettronica ma anche whatsapp, Facebook, Instagram e la possibilità di conoscere le trappole più o meno nascoste del mondo tecnologico. L’obiettivo fondamentale comunque, è quello di informarsi e mantenersi informati sui servizi che il territorio mette a disposizione per gli anziani o sulle iniziative e gli eventi organizzati dall’amministrazione comunale o dalle associazioni. La partecipazione dei ragazzi del Geymonat ha permesso di aggiungere un giorno al corso, grazie alla preziosa collaborazione dell’Università delle Tre Età che anche quest’anno ha messo a disposizione un’aula, l’appuntamento con gli studenti è dalle 14.30 alle 17.30 del Lunedì.

Inizialmente, il numero degli anziani interessati a imparare era inferiore alle dita di una mano. Tuttavia, la formula del progetto che prevede l’assegnazione di un tablet in comodato d’uso gratuito (i Tablet sono stati acquistati attraverso un bando comunale nel 2014) per chi non ne dispone, ha favorito la crescita del gruppo che oggi è formato da più di 40 persone. Con il crescere del numero degli anziani è diventato indispensabile trovare più volontari ed ecco perché la presenza degli studenti del Geymonat è stata fondamentale per lo sviluppo del progetto. Affiancando a ogni studente due/tre anziani è stato possibile migliorare la proposta dei contenuti, con risposte più dettagliate alle domande di ciascuno.

Con l’obiettivo di migliorare qualitativamente l’offerta dei contenuti anche dal punto di vista dei ragazzi incaricati di insegnare agli anziani, quest’anno il progetto Sempreattivi aderirà all’iniziativa di Assolombarda che con il progetto abcdigital intende far scoprire Internet a tutti coloro nati prima dell’avvento del Web. Sono proprio i giovani che salgono in cattedra per insegnare agli anziani come usare un Tablet e navigare in Rete. Svelare i segreti della digitalizzazione diventerà una opportunità di inclusione per tutti nella direzione di ridurre il divario generazionale dal punto di vista delle nuove tecnologie.

Il progetto abcdigital non è solo per gli anziani, offre anche ai ragazzi l’opportunità di imparare direttamente da chi usa questa tecnologia ogni giorno, anche mettendo a disposizione il materiale necessario a realizzare il percorso d’insegnamento. I partner aziendali e associativi del progetto abcdigital sono molto importanti, nomi del calibro di Vodafone, Fastweb, Microsoft, Samsung, Digital Accademia, Fondazione Sodalitas. Oltre alle esperienze di formazione Web dei non nativi digitali, le aziende condividono o cedono probono connettività e dispositivi per scuole e studenti, piattaforme tecnologiche, modelli e contenuti formativi, personale aziendale per consulenza, training e tutorship dei formatori. Si tratta di un miglioramento qualitativo molto importante non solo per gli anziani e il progetto Sempreattivi ma che riguarda anche gli studenti e la scuola.                

 

Privacy Policy
Volete restare sempre aggiornati?
Iscrivetevi alla newsletter

Stock Photography
Tutti i diritti riservati - E' vietata la riproduzione, anche parziale dei contenuti, senza autorizzazione
Testata registrata presso il Tribunale di Busto Arsizio n. 09/09
P.IVA 02231370129